3d canile
PLANIMETRIA 2
VISTA TANGENZIALE
VISTA 2
SISTEMA STRUTTURALE
STRUTTURA
immagine 4
immagine 7

LODI

NUOVO CANILE DI LODI

2011

Progettazione definitiva di un canile per 200 cani, integrato con canile sanitario e aree isolamento, spazi di servizio, direzione e formazione.

 

Costruire un edificio tecnico, come deve essere un canile, significa pensare all'efficienza prima che alla forma. Il sistema di controllo visivo panottico, la chiarezza distributiva, la sicurezza degli animali, la salubrità degli spazi, l'efficienza energetica. L'impianto del canile si sviluppa come un lungo corridoio, che collega tutti gli spazi, che diventa e recupera il muro di confine, che si trasforma anche in collettore energetico, come muro di trombe. La forma nasce dal tentativo di ricordare il valore dei luoghi, l'immagine delle costruzioni rurali, articolati in corti scomposte ma vincolate a uno spazio aperto comune. Le stalle e i fienili, rilette come grandi coperture che proteggono spazi chiusi e spazi aperti dando continuità alle differenze funzionali.