inserimento2 DEFinitivo
inserimento1 DEF
vista notte 2b
PROSPETTI con materiali SETTEMBRE
matrimoniale + persone
4_cucina 2
2_cucina2
1_pranzo3
3_cucina 2
3_bagno (2)

LODI

INTERVENTO RESIDENZIALE IN VIA NINO DALL'ORO

2010

Intervento residenziale in via Nino dall'Oro a Lodi

La città è frutto della stratificazione , nel tempo, di stili e maschere. Via Nino d'alloro si inserisce in questo tipo di contesto architettonico. Pur avendo una posizione qualificante,  al limitare col centro storico ed i giardini pubblici di via 4 Novembre, rappresenta un ambiente disomogeneo e dove appare evidente la scarsa attenzione alla coerenza architettonica tra gli edifici, che variano non solo in stile, ma anche in altezza e nel rapporto con la strada. 

Il tema della quinta architettonica è in questo caso, piuttosto che una scelta insediativa, il tentativo di mascherare le disomogeneità sovrapponendosi ed adattandosi all'esistente. Si sceglie di reinterpretare il principio della quinta architettonica dandogli però nuovo lustro, interpretandolo come elemento di identità, e finalmente come sistema insediativo. La "maschera" diventa innanzi tutto il sistema di coerentizzazione del fronte strada, non nascondendo ma riallacciando gli allineamenti presenti. Si lavora quindi sul mantenimento della "memoria storica" rappresentata dall'edificio, mantenendo la sagoma della facciata esistente, "riscrivendola" con un linguaggio moderno. Al fine di sottolineare la distinzione tra la sagoma del volume "esistente" ed il nuovo intervento, vengono utilizzati contemporaneamente tre sistemi che spesso bastano anche isolati: la distinzione cromatica, la distinzione materica e la distinzione volumetrica.