RENDER1
RENDER2
PLANI
PIANTA PT
SCHEMA FUNZ PT
VISTA1
VISTA2
VISTA3
P1
SCHEMA FUNZ P1
VISTA4
VISTA5
VISTA6
SEZ
SEZ TECN 3
SEZ TECN 2
SEZ TECN 1

PANDINO(CR)

le geometrie della memoria

2009

Il Castello Visconteo quale elemento di attrazione e motore per lo sviluppo economico e sociale di Pandino e del suo territorio. Quale utilizzo del monumento meglio indirizza questo obiettivo e quali azioni sono necessarie per consentire questo utilizzo

Il castello come luogo di eccellenza di memoria e nel contempo una vetrina del territorio oggi quindi con le implicazioni commerciali certamente ma anche naturalistiche e di svago. La nostra idea  è infatti in parte legata alla proposta di una valorizzazione del castello come luogo  d’eccellenza del  territorio,sia per la valenza storica dell’edificio (uno dei castelli degli Sforza meglio conservati esistente),sia perché rappresenta l’emergenza di un territorio agricolo e naturalistico che può avere sede di riferimento e di conoscenza nel castello.La proposta di ricreare all’interno delle mura una luogo ove sia possibile  ritrovare sia i prodotto della terra,venduti con il sistema del kilometro zero,magari alcuni giorni della settimana o collegati ai giorni di mercato,sia  i prodotti dell’uomo e quindi un museo del territorio che sia sede delle associazioni per la  valorizzazione e  studio, sia delle strade dei fontanili,che possono trovare nel book shop documentazione e tracciati o  ricevere la scheda per l’uso di bici comunali  da utilizzare per conoscere il territorio o girovagare  nel centro storico. Ma l’aspetto museale  è integrato alle offerte culturali già presenti quali la biblioteca comunale,e a quelle che prevediamo possano essere installate.Si propone  di realizzare  al piano terreno una emeroteca  e un internet-cafè,proprio per integrare e completare l’uso della biblioteca e rendere socializzante l’andare a studiare o a leggere al castello.Ma il luogo di eccellenza deve consentire anche di accogliere turisti o studiosi o cittadini  per  la quotidianità ed ecco che abbiamo pensato a riutilizzare la zona delle cucine e della mensa per trasformarle in un ristorante ,magari anch’esso legato alle eccellenze del territorio,che svolga anche la funzione di vendita continua  e di attrazione.La  presenza al piano superiore inoltre delle zona politica amministrativa del comune,con la sala civica e gli uffici del sindaco e del segretario possono essere anch’essi motivo di valorizzazione.